Tutela dei dati personali: scopri il nuovo GDPR con Hospitality School e InVeo

//Tutela dei dati personali: scopri il nuovo GDPR con Hospitality School e InVeo

Tutela dei dati personali: scopri il nuovo GDPR con Hospitality School e InVeo

Il 25 maggio 2018 tutti gli stati dell’Ue dovranno essere perfettamente in linea con il Regolamento Europeo 2016/679 relativo alla “protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati”, entrato in vigore il 25 maggio 2016.

Il nuovo regolamento e le sanzioni per chi non si sarà allineato in tempo saranno applicabili ufficialmente in via diretta.

Alle aziende conviene non farsi cogliere impreparate, anche perché l’ammontare delle sanzioni può arrivare a cifre elevatissime.

Esempio: in un hotel con fatturato annuo di 1,5 milioni di euro, la sanzione potrebbe arrivare anche a 60 mila euro.

Perché rischiare?

Come adeguarsi al nuovo GDPR?

L’adeguamento implica la messa in atto di una serie di procedure.

Nel complesso, però, il regolamento rappresenta un vantaggio: una buona soluzione per riportare ordine in una materia tanto controversa come quella della privacy e della tutela dei dati personali.

Nel caso delle aziende turistico-ricettive, i dati richiesti agli ospiti e poi archiviati sono una moltitudine e vengono raccolti attraverso canali e strumenti di varia natura.

Questa mole di dati è il motivo che rende particolarmente importante attuare quanto richiesto dal regolamento.

E’ fondamentale, quindi, rivolgersi agli esperti per mettere a punto le mosse previste dalla normativa.

Un corso di formazione sul nuovo regolamento

Per permettere ai propri clienti e collaboratori di comprendere le modalità per adeguarsi alla normativa in questione, Hospitality School organizzerà a Roma, il 18 Aprile, un corso per trasferire informazioni utili a poter valutare con certezza la propria situazione aziendale, al fine di comprendere i rischi a cui l’azienda si sottopone in caso di verifiche ispettive indotte.

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFO!

Insieme agli esperti di InVeo, illustreremo in maniera dettagliata la natura del GDPR e le azioni pratiche necessarie per rispettarlo.

Per evitare sanzioni e garantire agli ospiti che i dati forniti saranno custoditi e tutelati come meritano.

Proprio come impone la normativa vigente.

Nel settore turistico ricettivo infatti, in cui i dati personali della clientela (relativi alle prenotazioni) vengono registrati ed elaborati attraverso sistemi informatici internazionali, la consapevolezza da parte degli imprenditori nella gestione dei dati personale e più che necessaria.

Il corso metterà in luce i rischi e benefici insiti nel regolamento, evidenziando i passi da effettuare per una corretta interpretazione del regolamento stesso e l’adozione di strumenti opportuni atti a ottemperare le disposizioni del documento comunitario.

Vi aiuteremo a compiere in maniera sicura

  • valutazioni di rischio
  • valutazioni di impatto
  • procedure correttive

per l’adeguamento alle normative che entreranno in vigore con il GDPR.

Si tratta, infatti, della più significativa rivoluzione nel mondo del data protecion system.

Se sei interessato a partecipare al corso, quindi, clicca qui!

 

fonte immagine di copertina: http://contaxlaw.com/gdpr-house-lawyers-need-know/
2018-02-21T15:15:07+00:00 febbraio 19th, 2018|Categories: Blog|Tags: , , , , , , , |0 Comments